Menu

Uova alla diavola, burrito e nduja

Uova alla diavola e burrito con la nduja

Eccoci di nuovo nell'angolo delle ricette, andando con queste due ricette fuori dai nostri confini nazionali: la nduja ed i nostri prodotti non sono apprezzati solo in Calabria, e nemmeno solo in Italia... e allora, voliamo da Alicia, che ci presenta questa sua nuova passione, o come la definisce lei "dipendenza", dalla nduja.

'Nduja (o n'duja o nduja, l'apostrofo sembra un po' a fantasia) è una ricco, piccante, pastosa salsiccia che arriva direttamente dalla Calabria e di cui non ne hai mai abbastanza!
Già dal colore si nota che la nduja è un piatto tutto fuoco e sapore. by Alicia

Uova alla diavola con la nduja

La mia modifica alla ricetta originaria deriva da quella delle uova ripiene di Niamh Shields. Ho visto la sua ricetta e poichè avevo della nduja sotto mano, non ho potuto trattetenermi.
Queste uova alla diavola rimarranno nella storia: non sono certo confrontabili con le delicate uova alla diavola a cui siamo abituati, che sanno di maionese e curry in polvere... queste uova, in mancanza di una parola migliore, hanno le palle!

Ingredienti per le uova alla diavola con la nduja
uova
nduja
pomodoro
aceto
sale (e pepe)

Preparazione
Per prima cosa lessiamo le uova e separiamo il tuorlo dall'albume.
Prendiamo della nduja e fondiamola a fuoco lento. Combiniamola con un po' di pomodoro (fresco o passato e cucinato) a cui aggiungiamo un po' di aceto, del sale (il pepe solo se piace) ed i tuorli d'uovo sbriciolati, fino ad ottenere un composto abbastanza corposo.
Prendiamo questo composto ed inseriamo negli albumi lessati... se è ancora caldo, vedremo l'olio piccante trasudare dai tuorli, per generare un gusto che porta alla beatitudine assoluta!

Visto il successo della combinazione tra uova e nduja ho anche voluto replicare, creando un "Burrito Bloody Mary"

Colazione con il Burrito Bloody Mary

Facilissima anche questa realizzazione: si può fare sia con una classica tortillas, sia con una frittata fresca.

Ingredienti per il Burrito Bloody Mary
tortillas (o uova per preparare una frittata)
nduja
carne macinata
sale

Preparazione
Va innanzitutto preparata la farcitura del nostro burrito: servirà un ripieno composto di carne insaporita alla nduja, con una proporzione di circa 400gr di carne macinata (a proprio gusto) ogni 100 gr di nduja, da salare a gusto personale.
Appena pronta la carne insaporita alla nduja per il ripeno, scegliamo se usare la tortillara o se fare una frittatina.
Spadelliamo la frittata o scaldiamo la tortillas e arrotoliamo assieme alla carne per creare il "Burrito Blody Mary" alla nduja... e la colazione è servita!

Magari non sarà una tipica colazione all'italiana, ma vi assicuro che sarà una colazione magnifica.